Microfusione

La microfusione o tecnica della fusione a cera persa, in uso dall’antichità, è tutt’ora utilizzata in diversi settori e in modo particolare in quello orafo e consente di produrre oggetti in numero relativamente elevato.

Il modello del gioiello in cera viene prima realizzato a mano o mediante apposite macchine e successivamente vengono aggiunti i canali di entrata/uscita (in cera) e realizzato lo stampo in gesso. Lo stampo riscaldato in un forno permette così alla cera di uscire dai canali, facendo confluire nello stampo il metallo fuso. Per tale scopo utilizziamo fonditrici per microfusione a induzione sotto vuoto, di ultimissima generazione, completamente automatiche per ridurre al minimo le porosità del metallo, caratteristica della microfusione di oro e argento.

Tecnologia moderna abbinata alla maestria artigianale. Questo è GIARGI.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione